Lista d’attesa in ospedale troppo lunga: che fare?

Cosa possiamo fare se, per una visita medica specialistica dobbiamo aspettare diversi mesi, magari quando ormai la nostra patologia potrebbe essersi aggravata?

In pochi conoscono l’esistenza di una soluzione particolarmente vantaggiosa.

La legge stabilisce il diritto del cittadino di conoscere la data entro cui avverrà la visita medica specialistica nonché il tempo massimo di attesa. Se la prestazione non può essere garantita entro 60 giorni (cd. Carente) dal servizio pubblico, il cittadino avrà diritto di rivolgersi al sistema sanitario privato ed ottenere il rimborso di 50€ per fattura o nota onoraria.

Per ottenere il rimborso, la fattura dovrà essere consegnata presso il distretto sanitario entro 6 mesi dalla data di emissione. Per maggiori informazioni consulta questo link.

Condividi: